Infrastruttura

Infrastruttura

L’infrastruttura di connessione del sistema ipDoor si basa su uno schema standard di rete IP

I componenti base sono quindi il Posto Esterno e un Router, la maggior parte delle volte già presente.

Il Posto Esterno può essere alimentato sfruttando il cavo di rete con l’ausilio di un iniettore PoE,oppure in alternativa tramite un comune alimentatore a 12VDc.

La presenza del WiFi garantisce la copertura su piccole distanze, dove non si possano fare opere murarie per la stesura del cavo di rete (standard Cat 5/6/7).

Di seguito uno schema esemplificativo:

Come si nota da questo schema non è necessario alcun Monitor interno per far funzionare il sistema.

Naturalmente sarà poi necessario prevedere almeno uno o più apparati che riceveranno la chiamata dal Posto Esterno, e questi potranno essere:

  • Monitor interni proprietari (sia da parete che da tavolo)
  • Smartphone o Tablet con l’App dedicata
  • Telefoni IP (video o anche solo audio)
  • Personal Computer con applicazioni Videotelefoniche a Standard SIP.

Questi apparati possono essere collegati all’interno della rete gestita dal router, come in questo schema:

Utilizzando la connessione Internet si accede agli apparati esterni, siano essi mobili o fi ssi.

Schema generico dei collegamenti possibili

Schema generico dei collegamenti possibili