Faq sistema di videocitofonia IpDoor

Faq

Hai delle domande?

Vuoi maggiori informazioni sul mondo IpDoor? Consulta le nostre FAQ.

Categorie FAQ

Generale

targa

Controllo accessi

App

sistema

Licenze

Certificazione installatori

Dall’App per smartphone IpDoor (disponibile per Android su Google Play e per iOS su App store) è possibile impostare delle azioni che la targa compie al momento dell’arrivo del visitatore o durante la chiamata. Potrai impostare messaggi di benvenuto, lasciare indicazioni tramite messaggi di testo (ad es. piano da raggiungere, orari di apertura ecc.) che verranno pronunciati quando il sensore di presenza rileverà il visitatore.

Leggi di più sull'argomento

Il display touch può essere configurato per qualsiasi esigenza abitativa (abitazione mono/bi/trifamiliare, piccola palazzina o condominio). Di default il sistema prevede un pulsante touch (quindi un interno) sulla targa esterna IpDoor, ma, a fronte dell’acquisto della licenza numero di pulsanti, è possibile aggiungerne altri a seconda delle tue necessità.

Leggi di più sull'argomento

No. La targa esterna è molto resistente al sole e agli agenti atmosferici, grazie al robusto vetro antigraffio che la protegge da atti vandalici e usura.

Leggi di più sull'argomento

Sì. La telecamera a 5Mpixel con lente ad angolo di visione di oltre 170° fornisce una vista panoramica chiarissima sia di giorno che di notte grazie ai led infrarossi.

Leggi di più sull'argomento

La targa IpDoor possiede una doppia interfaccia di rete integrata, sia cablata con alimentazione tramite iniettore PoE, sia wireless con alimentazione locale per una connessione WiFi ad alta portata. In questo modo è possibile affrontare qualsiasi ambiente installativo.

Leggi di più sull'argomento

Sì. Grazie al doppio microfono e all’elettronica con DSP dedicato i rumori di fondo e di disturbo audio come l’eco vengono eliminati: l'audio risulta chiaro e definito sia in ingresso che in uscita per una comunicazione sempre funzionale.

Leggi di più sull'argomento

Sì, le funzionalità di accoglienza vengono attivate in automatico grazie al sensore di prossimità che rileva la presenza di una persona davanti alla targa.

Leggi di più sull'argomento

Sì. Il sensore antishock presente nella targa esterna avvisa il proprietario tramite notifica quando questa subisce uno shock, una botta o un movimento anomalo, come un tentativo di manomissione.

Leggi di più sull'argomento

Con il sistema IpDoor abbiamo raggiunto la massima flessibilità: è possibile far partire i fili dei comandi apriporta direttamente dalla targa, trovandosi questa normalmente vicino alla serratura.

Leggi di più sull'argomento

Sì, la targa IpDoor ha due uscite. Tramite un’uscita alimentata è possibile comandare elettro-serrature mentre con l’altra è possibile azionare un apricancello.

Leggi di più sull'argomento

La targa Touch una volta installata sporgerà dalla parete di soli 20mm. La targa Flush ad incasso parete, invece, viene installata in una scatola ad incasso dedicata e sarà filo parete (soli 2mm di spessore a vista).

Leggi di più sull'argomento

La telecamera panoramica integrata nella targa esterna IpDoor riesce a riprendere una persona da qualsiasi punto grazie al suo angolo di visione di oltre 170°.

Leggi di più sull'argomento

Sì. Questa funzionalità è molto utile in ambito commerciale. È infatti possibile stabilire che durante l’orario lavorativo la chiamata arrivi all'interno dell’ufficio, mentre in orario di chiusura al telefono personale.

Leggi di più sull'argomento

Il sistema IpDoor identifica l’utente e lo abilita all’accesso tramite diverse modalità: avvicinando un tag NFC alla targa esterna (può essere una tessera o uno smartphone), mostrando un codice QR alla telecamera della targa, abilitando un pulsante apriporta al riconoscimento del telefono Bluetooth o tramite riconoscimento facciale.

Leggi di più sull'argomento

No. Un utente può anche possedere più codici/credenziali che attivano diverse azioni (aprire la porta, disattivare l’allarme, ecc). Questo risulta utile nelle famiglie poiché i genitori possono generare più codici per diverse funzioni e fornire ai figli solo quelli che ritengono opportuni.

Leggi di più sull'argomento

IpDoor è stato pensato anche per chi vuole dare un accesso autonomo a utenti occasionali, solo in determinate fasce orarie. Basterà creare delle credenziali temporanee (come un codice QR) valide solo per un determinato tempo.

Leggi di più sull'argomento

Sì. Puoi impostare il sistema IpDoor affinché attivi specifiche azioni in concomitanza al tuo accesso (apertura contemporanea di più varchi, accensione delle luci di casa, disattivazione del sistema antifurto ecc.).

Leggi di più sull'argomento

I log degli accessi sono consultabili via web dall’amministratore dell’account e tramite App dagli utenti dello stesso gruppo/famiglia.

Leggi di più sull'argomento

Con l’App Ipdoor puoi usufruire da remoto di tutte le funzioni del sistema in locale: gestione degli accessi, videocontrollo e comunicazione.

Leggi di più sull'argomento

No. L’ App IpDoor verrà risvegliata alla chiamata tramite una notifica push, in questo modo non consumerà la batteria del telefono.

Leggi di più sull'argomento

Sì, questa è una funzionalità configurabile, ovvero è possibile scegliere di far partire la chiamata prima su alcuni dispositivi e poi con un ritardo programmabile su altri dispositivi. È anche possibile legare le politiche di chiamata alle fasce orarie in maniera differenziata per ciascun dispositivo.

Leggi di più sull'argomento

Con l’App IpDoor puoi gestire tutte gli ingressi delle strutture in cui è installata una targa IpDoor (ad es. casa al mare, ingresso dell’ufficio). Se vuoi utilizzare le funzionalità dell’App da remoto dovrai acquistare la relativa licenza (una licenza per ogni account).

Leggi di più sull'argomento

No. Devi acquistare una licenza solo se vuoi sfruttare tutte le funzionalità dell’App anche da remoto. Altrimenti ti basterà rimanere connesso al wifi locale della tua abitazione.

Leggi di più sull'argomento

Una targa IpDoor può essere gestita da più account, a cui l’amministratore può però attribuire diversi ruoli. Ad esempio puoi decidere di abilitare tuo figlio a rispondere alle chiamate ma non ad aprire varchi tramite App.

Leggi di più sull'argomento

L’app IpDoor è disponibile per dispositivi Android su Google Play e per dispositivi iOS sull' App Store.

Leggi di più sull'argomento

Il prodotto è interamente sviluppato da noi, partendo dalla progettazione fino alla produzione di elettronica e meccanica. Lo stesso vale per il software, dall'implementazione dei driver del sistema operativo Android all'applicazione Android nella targa e nel monitor opzionale, fino alle varie applicazioni sui dispositivi mobili.

Il sistema IpDoor permette di realizzare impianti semplici composti da una sola targa che chiama direttamente l’App o pc e monitor interni; oppure può integrarsi in soluzioni più complesse come impianti domotici o reti aziendali dislocate in più sedi. La possibilità di far crescere e eseguire degli upgrade nel tempo, assicura flessibilità e una completa copertura di ogni necessità, anche futura.

Leggi di più sull'argomento

Sì, il sistema IpDoor è basato su cloud e può essere configurato indipendentemente dalla sua installazione e dislocazione fisica.

Leggi di più sull'argomento

Sì, la configurazione della targa è stata pensata anche per poter esser svolta dallo smartphone tramite un’interfaccia web molto simile a quella dell’app IpDoor.

Leggi di più sull'argomento

No, basterà invitare il nuovo utente tramite link all’interno di uno specifico gruppo e automaticamente potrà utilizzare l’App per rispondere alle chiamate.

Leggi di pi sull'argomento

Abbiamo la proprietà e il controllo del cloud, scegliamo i server più sicuri e siamo in grado di proteggere i dati nella maniera più efficace.

Leggi di più sull'argomento

IpDoor funziona anche in assenza di connessione internet perché sfrutta una tecnologia di comunicazione punto-punto. Non sarà possibile rispondere da remoto alle chiamate ma le funzionalità del sistema rimarranno inalterate.

Leggi di più sull'argomento

Uno dei punti di forza del nostro sistema è la flessibilità nell’adattarsi a moltissimi ambienti installativi (residenziale, B&B, industriale, uffici).

Leggi di più sull'argomento

Il nostro impianto di videocitofonia si adatta perfettamente anche a ville di grandi dimensioni dal forte carattere tecnologico. IpDoor si integra e dialoga facilmente con tutti gli apparati domotici preesistenti.

Leggi di più sull'argomento

Sì. IpDoor si integra facilmente anche in infrastrutture complesse. Il sistema aggiunge nuove funzionalità ma non risulta invasivo rispetto alle infrastrutture preesistenti.

Leggi di più sull'argomento

Potrai utilizzare in remoto tutte le funzionalità dell’App (quindi anche rispondere e aprire varchi quando non sei in casa), aggiungere nuovi pulsanti di chiamata al display touch della targa esterna, utilizzare il sistema IpDoor in modalità controllo accessi e abilitarlo a poter dialogare con dispositivi nello standard SIP. Contatta il nostro staff per scoprire altre funzionalità utilissime che saranno presto disponibili per la personalizzazione del tuo sistema IpDoor.

Leggi di più sull'argomento

Le licenze acquistate vengono configurate dall’amministratore tramite interfaccia web. Basterà inserire il codice QR fornito con le stesse e associare gli account desiderati. In questo modo i vari utenti otterranno l’abilitazione per il loro utilizzo. Alcune licenze sono legate alla targa in cui vengono attivate, altre sono legate all’account che le attiva.

Leggi di più sull'argomento

La licenza controllo accessi viene associata alla targa esterna IpDoor, perciò sarà necessario comprare una licenza per ogni targa che si desideri far funzionare in modalità controllo accessi. Una volta acquistata, può essere utilizzata da tutti gli account collegati.

Leggi di più sull'argomento

Nel caso di utilizzo dei dispositivi all'interno della rete locale, cioè collegati al Wifi della LAN, non è richiesta alcuna licenza. Nel caso di utilizzo dei dispositivi in remoto, è necessario acquistare la licenza App in remoto per ogni dispositivo che voglia ricevere la chiamata. Sono disponibili licenze illimitate o a scadenza annuale.

Leggi di più sull'argomento

Dopo aver fatto richiesta tramite form del sito o tramite il proprio referente commerciale IpDoor, l’installatore dovrà acquistare la valigetta starter kit e svolgere una formazione di mezza giornata sui prodotti IpDoor. Diventerà certificato a tutti gli effetti dopo aver effettuato un’installazione completa con recensione positiva da parte del cliente. L’azienda si riserva di conferire la certificazione “per merito” ad installatori particolarmente brillanti o in grado di raggiungere ottimi volumi di vendita.

Inizia il processo per diventare installatore certificato!

La certificazione IpDoor permette all’installatore di usufruire di molti vantaggi: scontistica riservata, segnalazione ai clienti della zona, premi commerciali, value kit esclusivo, assistenza prioritaria da remoto, accesso privilegiato al programma fedeltà, strumenti online volti a migliorare l’operatività, strumenti per la gestione di impianti installati.   

Inizia il processo per diventare installatore certificato!

Lo starter kit contiene 50 brochure di prodotto, una valigetta a marchio IpDoor con targa esterna Flush, uno smartphone/tablet da usare come dimostrazione del posto interno, un router di connessione con SIM card inclusa, un TAG NFC a marchio IpDoor e indumenti brandizzati.

Inizia il processo per diventare installatore certificato!

Per ulteriori kit (nel caso di aziende con più installatori) dovrà fare richiesta al referente commerciale IpDoor che potrà decidere se concedere ulteriori acquisti.

Inizia il processo per diventare installatore certificato!

Il training formativo sarà svolto sempre con la presenza fisica del formatore e degli installatori presso la sede aziendale (o presso altra sede individuata). Durerà almeno 4 ore e illustrerà con completezza le funzionalità dei prodotti e del sistema.

 

Inizia il processo per diventare installatore certificato!